La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto, l’obbligo di comunicare all’Enea le informazioni sugli interventi effettuati che beneficiano della detrazione fiscale del 50%, analogamente a quanto già previsto in materia di detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici. L’obiettivo di questa novità è quella di consentire un maggior controllo degli effetti sul risparmio energetico delle opere realizzate.

Ad oggi, tale adempimento non era possibile in quanto l’Enea non era pronta a ricevere tale informazioni mancando una struttura adeguata che potesse elaborare i dati eventualmente trasmessi e le istruzioni operative su come procedere. Di fatto era impossibile effettuare qualunque tipo di comunicazione relativa ai lavori di ristrutturazione edilizia rientranti nel cosiddetto 50%.

Con una nota pubblicata sul proprio sito qualche giorno fa, l’Enea  ha confermato che è stata «terminata la fase di realizzazione» del sito «dedicato alla trasmissione dei dati degli interventi edilizi e tecnologici che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili di energia», ma che accedono alla detrazione del 50%. Attualmente, quindi, il portale è in fase di test e sarà messo in linea per tutti i cittadini «il prima possibile».

Non si tratta di una scadenza solo formale in quanto l’adempimento è in vigore formalmente già dal primo gennaio scorso. L’attivazione del portale da parte dell’Enea, chiuderà questa fase di incertezza, costringendo tutti coloro che hanno iniziato interventi per i quali intendono usufruire della detrazione, ad effettuare la sopra specificata comunicazione entro 90 giorni dalla pubblicazione del sito. L’Enea ha confermato tale adempimento specificando che “per gli interventi già ultimati il termine dei 90 giorni decorrerà dalla data di messa online”.

In sintesi,  coloro che dal primo gennaio 2018 hanno iniziato interventi di manutenzione straordinaria, ristrutturazione e risanamento conservativo (oltre agli interventi di manutenzione ordinaria su parti comuni condominiali) per i quali intendono usufruire della detrazione del 50%, dovranno effettuare la citata comunicazione, esclusivamente in via telematica, entro 90 dalla pubblicazione del sito.

Tutti i dettagli operativi verranno resi noti dal’Enea in sede di pubblicazione del portale.

Lascia un commento